Il primo passo per capire come ottimizzare la spesa in bolletta, è scegliere le fasce orarie più convenienti  in genere, si tratta delle ore serali, quando il costo dell’energia è inferiore, al momento alcuni gestori come ad esempio Edison offrono la fascia unica (tariffa uguale sia per giorno sia per la notte )

Il secondo passo e controllare la classe dei nostri dispositivi che usiamo a casa come: condizionatori, pompe di calore, lavatrici o altri elettrodomestici.

Accortezze da tenere a mente:

Spegnere i dispositivi. Non lasciate televisori e computer in standby: ricordate che la spia led che rimane accesa consuma ogni giorno una piccola quantità di energia che si trasformerà in circa un centinaio di euro in più in bolletta a fine anno.

Usare le multiprese. Per evitare dispendi energetici e bolletta alta, collegate i vostri dispositivi alle classiche ciabatte multiprese con interruttore. In questo modo, con un solo click, sarà più facile non lasciare accesi o in standby gli elettrodomestici che non utilizzate. Scegliere lampadine a basso consumo (LED).