Una buona configurazione del condizionatore comincia dall’installazione corretta dell’impianto. Chi vuole rinfrescare l’ambiente deve tenere in considerazione che la temperatura interna di un ambiente non deve essere mai più bassa di 6-8 gradi rispetto alla temperatura esterna, e in generale non dovrebbe mai essere impostata sotto i 18 gradi.

La velocità della ventola dovrebbe essere sempre proporzionale al numero di persone presenti: se si è soli, è sufficiente impostarla al minimo, mentre il valore andrà a salire in base a quante persone occupano lo spazio in quel momento. Il livello di umidità gioca un ruolo fondamentale nella climatizzazione di uno spazio: se nonostante la riduzione della temperatura il caldo non ci dà pace, potrebbe essere importante procedere all’installazione di un deumidificatore.

 Dove posiziono l’unità refrigerante interna?

Abbiamo creato un elenco di tutti gli accorgimenti necessari per valutare il posizionamento del condizionatore all’interno della casa, tenendo presente che ogni stanza che si desidera raffrescare deve possedere la sua unità.

-L’unità interna del condizionatore dovrebbe essere installata a una certa distanza da oggetti e mobili che potrebbero bloccare la ventilazione e la distribuzione dell’aria fredda “Si consiglia di collocarla almeno a 15-20 centimetri dal mobilio circostante”;

-L’unità interna va posizionata in alto sulla parete, non troppo vicino al soffitto.Si consiglia di posizionarla intorno al centro della parete dell’ambiente da raffrescare.

-Non collocate l’unità interna in corridoio nella speranza di riuscire a raffrescare più stanze contemporaneamente! Per quanto possa essere potente, infatti, il condizionatore non sarebbe in grado di climatizzare entrambi gli ambienti contemporaneamente, il risultato sarà deludente.

-L’unità interna non dovrebbe mai essere posizionata in modo che il flusso d’aria fredda arrivi direttamente sulle persone. Prendiamo come esempio  Lo split non dovrebbe trovarsi in prossimità di una scrivania, un letto o un divano, poiché l’aria direzionata addosso potrebbe causare problemi di salute.

Dove posiziono l’unità esterna?

L’unità esterna del condizionatore svolge un ruolo molto importante nella procedura di condizionamento dell’aria, e andrebbe posizionata in un luogo strategico, dove non disturba i vicini e non provoca fastidio a nessuno. Proprio come quella interna, essa dovrebbe essere installata su un muro e collocata in maniera tale che l’aria possa circolare.  Anche questa unità dovrebbe essere facile da raggiungere e da pulire, poiché lo split esterno svolge un ruolo essenziale dal punto di vista delle prestazioni.